la bionda e la rossa

in macchina, andando a casa.

leprepazza, guardando fuori dal finestrino: “mamma, cos’è quella?”
mi volto. ci sta superando a gran velocità una decappottabile rossa super sportiva, con coppia che chiacchiera col tipico gomito appoggiato sul bordo della macchina, capelli al vento.
io: “una macchina”
l: “no dai, mamma. questa qui tua è una macchina. quella è… divelsa”
io: “è una macchina anche quella, si chiama decappottabile”
l: “che nome stlano!”
io: “vuol dire che si può togliere a la capotte, cioè il tetto”
l: “ah, ho capito. è velo”
l: “mamma?”
io: “mhm?”
l: “e… come si fa ad avella?”

…figurati se la mia biondina non apprezzava le supersportive rosse fiammanti…

4 Responses

  1. Annamaria Clementi Annamaria Clementi ha detto:

    Che dire.
    La biondina è giá una biongustaia.

  2. Annamaria Clementi Annamaria Clementi ha detto:

    Che dire.
    La biondina è giá una biongustaia.

Rispondi