1

Non date da mangiare ai cerbiatti feroci

Piperita: “Mamma non ti preoccupare: ti difendo io!“. Disse la piccola di casa saltando sulla pancia della mamma che stava tentando di riposarsi sul divano del salotto. Mamma: “Ma chi sei tu?“. P: “Sono una...

1

The day after

Stamattina la Leprepazza è tornata dal suo primo “pigiama party” a casa della sua amica del cuore. “Leprepazza, ma avete dormito un pochino?” – “Certo mamma, anzi sono proprio riposata“. Ore 14.30, Piperita sta...

13

La drammatica Bohème

Siamo a cena quando alla domanda di rito “cos’ successo di bello a scuola?” la Paperella comincia a raccontare. Paperella: “Venerdì prossimo la maestra di musica ci porta al Teatro Comunale a vedere la...

1

Perché lo fai, babbo?

È passata la prima settimana lavorativa dell’anno per la folle famiglia. Dopo una giornata di corse e incastri sono a casa con la piccola Pepita. Accendo il camino e mi metto sulla mitica poltrona...

10

I pastori non dormono mai

È sabato mattina e si può dormire. A meno che non abbiate una figlia che va alla scuola materna e che non siate sotto Natale. Allora non ce n’è per nessuno. Come ci illustra...

0

Nei giorni feriali e nei giorni festivi

Una bottiglia di Porto, una di Baileys, due cioccolatini, una felpa, un bottone e un punta spilli arancione. Tra un brindisi a Santa Lucia e un “mamma, mi riattacchi il bottone della felpa (che...

0

Dialoghi tra i millenni

Dialogo #1 Viandante parlando a Paperella: “allora a un certo punto c’è stata la guerra tal dei tali, tra i fenici…“ Pepita interviene: “ah! E tu c’eri babbo in quetta guerra? L’hai fatta? Scei...

6

Dormire? Quando saremo morti!

7.40 del mattino, andando a scuola con le bimbe grandi sotto il primo diluvio della stagione. bimbe: “Mamma, questa musica della radio è tutta noiosa. Metti su Bon Jovi?“ io: Non mi lamento… –...

1

Risvegli inamovibili

Sabato mattina, ore 8.00. … passetti passetti passetti … fino alla porta della mia stanza. Sento confabulare sottovoce. “ma la mamma dov’è?“ Subito dopo sento la Leprepazza, che in casa è la mattiniera del...