Perché lo fai, babbo?

È passata la prima settimana lavorativa dell’anno per la folle famiglia. Dopo una giornata di corse e incastri sono a casa con la piccola Pepita.

Accendo il camino e mi metto sulla mitica poltrona Ikea – avete capito quale, vero? L’originale super comoda causa di pennichelle impreviste – con in braccio la pupa.

Ogni tanto dondolo, ogni tanto mi fermo. Poi riparto sempre.

Al quarto giro il dialogo tra me e la piccola ruffiana che ho sdraiata sulla pancia è più o meno questo:

Pepita: “babbo perché lo fai?

Babbo: “cosa?”

P: “il dondolino, perché lo fai?

B: “forse perché appena smetto tu dici con tono seccato «babbo, guarda che ti sei fermato, eh!»?”

P: “ah, giusto. Bravo! Ancora!

Detto questo si è girata dall’altra parte. Cosa posso dire? Sono spacciato!

1 Response

  1. Fabiana Brienza Fabiana Brienza ha detto:

    No no, non è mica stanca…

Rispondi