Una cena di ordinaria follia

“comunque il mio numero preferito è il 6”
“… perché?”

“sai che il babbo questa mattina ha visto le impronte?”
“eh?”
“ggghh!”
“ma sì, dài, ho visto le impronte dei piedi della Leprepazza a scuola”
“perché ho 6 anni, no?”
“tltltltltl…. kkkkh!”
“perché avevi i piedi così sporchi?”
“giusto Paperella, allora l’anno prossimo il tuo numero preferito diventa il 7?”
“babbo, dai un altro spicchio di mandarino alla Palottola che ormai si mangia il tavolo”
“kao kao kao”
“ma cosa saluti Pallottola, non andiamo mica fuori ‘stasera!”
“sta zitta tu che devi mangiare il pollo e sei indietro come il cucco”
“il babbo è entrato in classe perché non c’era nessuno e allora gli ho fatto vedere i piedi”
“se non ti sbrighi a mangiare la tua cena la do alla Pallottola, che la mangia di sicuro”
“tanto io sono un lavandino!”
“gh gh gh gh gh uhua!”
“mamma stai meglio ‘stasera?”
“dài che questa sera devo andare fuori e sto facendo tardi!”

“posso prendere un cioccolatino?”
“Leprepazza, ho avuto l’influenza 3 mesi fa! Sei molto carina ma sono guarita, te lo dico tutte le sere…”
“perché gli hai fatto vedere i piedi?”
“[crunch crunch crunch crunch]”
“a me piace”
“mangio e sono felice”
“perché ho fatto le impronte bianche sul fondo nero”
“la mia materia preferita è matematica, scienze, musica, italiano e inglese”
“ah, hai fatto un cartellone? Bello!”
“altro?”
“gh!”
“altro!”

Ci avete capito qualcosa? Nemmeno noi.

Ma questa è la follefamiglia: piccola, disastrata ma bella, molto bella. Da oggi online a reti unificate qui su questo blog.

Stay tuned!

5 Responses

  1. B.Jack ha detto:

    Chi ha detto “mangio e sono felice”?

    • il viandante ha detto:

      Io parlando con la Pallottola, se le dài un tozzo di pane si zittisce finché ne ha. Solo che poi diventa sferica!

  2. Conversazione fantastica!!!

Rispondi